ROADSHOW   /  TORINO

L’OBBLIGO DELLA FATTURA ELETTRONICA TRA PRIVATI: COSA CI ASPETTA?

Le novità introdotte nella Legge di Bilancio 2018.

Evento gratuito – Le registrazioni sono chiuse

Giovedì 01 MARZO 2018

dalle 09:00 alle 14:00

L’arrivo della fattura elettronica obbligatoria per tutte le transazioni tra privati dal 1° gennaio 2019 sarà una rivoluzione. Avrà un impatto importante sulle imprese, costituendo un ulteriore passo verso la digitalizzazione integrale dei processi di gestione del ciclo attivo e passivo. Ma non si ferma a questo: non riguarderà infatti solo i rapporti tra operatori economici (B2B), ma anche i rapporti verso i consumatori finali (B2C). A sperimentarlo in anteprima saranno dal 1° luglio 2018 alcuni settori, quali i subappalti e la filiera dei carburanti.

 

In questo cambio di operatività, non sono da trascurare i numerosi dettagli tecnici e organizzativi necessari per adattare la propria struttura aziendale a questa nuova e complessa realtà.

 

L’obbligatorietà della fattura elettronica viene incontro innanzitutto ad un’esigenza dell’impresa di disporre in modo tempestivo di tutte le informazioni che muovono il business. Inoltre, risponde ad una richiesta di mercato che, soprattutto a livello internazionale, spinge verso una completa integrazione dei processi di filiera o nei rapporti tra fornitori e clienti. Infine, la fattura elettronica risulta utile anche al Fisco, che necessita di conoscere in modo più rapido, puntuale e affidabile il contenuto delle singole transazioni.

 

Alla base di questa obbligatorietà vi è quindi la volontà da parte dell’Agenzia delle Entrate e dal Governo di raggiungere determinati obiettivi quali la riduzione dell’evasione fiscale, la semplificazione fiscale con la conseguente riduzione del numero degli adempimenti fiscali, oltre che una maggiore flessibilità e interoperabilità (anche amministrativa) in tutte le operazioni internazionali.

 

Il Roadshow avrà l’obiettivo di illustrarvi gli obblighi introdotti nella nuova legge di Bilancio 2018, evidenziando nel contempo i vantaggi che la fatturazione elettronica e la dematerializzazione del ciclo attivo e passivo possono portare al vostro business.

Argomenti trattati

La fatturazione elettronica b2b

  • La fattura elettronica all’interno dell’azienda: cosa significa adottarla?
  • La fattura elettronica all’interno del ciclo attivo e passivo
  • La fattura elettronica in Europa

 

Legge di bilancio 2018

  • Cosa prevede la normativa
  • Tempistiche di adozione del nuovo obbligo
  • La fattura b2b nella pratica: nuovi strumenti e sanzioni

TRA I RELATORI

foto_santacroce

Prof. Benedetto Santacroce
Massimo esperto italiano in tema di diritto tributario e doganale, fatturazione elettronica e conservazione digitale. Avvocato tributarista in Roma. Studio Legale Tributario Santacroce & Associati. Pubblicista de Il Sole 24 Ore e altre riviste specializzate in materia fiscale e doganale. Docente universitario.

Dr. Mario Carmelo Piancaldini
Agenzia delle Entrate. Coordinatore del Forum italiano sulla fatturazione elettronica e rappresentante italiano al Multi Stakeholders Forum on e-invoicing presso la Commissione UE.

MODERATORE

Claudio Brachino
Giornalista, conduttore televisivo e direttore di Videonews

 

Nato a Viterbo nel 1959, è laureato presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università la Sapienza di Roma. Nel 1982 pubblica per Einaudi insieme con Eduardo De Filippo la commedia Mettiti al passo. Nel 1987 pubblica La macchina da presa teatrale, un saggio, con introduzione di Maurizio Scaparro. Nel 2008 pubblica con la moglie, Barbara Benedettelli, il libro I delitti del condominio. Storie di vicini che ammazzano.

Leggi tutto

Nel 1988 inizia a dedicarsi alla carriera giornalistica: diventa dipendente del gruppo Fininvest e inizia a collaborare con varie trasmissioni televisive. Nel 1991 è caporedattore del TG4, passa successivamente a Studio Aperto, diventando nel 1995 vicedirettore e conduttore.

 

Nel 1997 inventa e conduce il settimanale Inviato Speciale e nel 2000, insieme a Mario Giordano, progetta il settimanale più discusso degli ultimi anni, Lucignolo. Dal 2002 al 2011 è autore e conduttore su Rete 4 del programma Top Secret.

 

Nell’autunno del 2007 Brachino lascia la vicedirezione di Studio Aperto e diventa direttore di Videonews, realizzando alcuni tra i principali programmi di attualità e informazione di Mediaset, tra cui Verissimo e Matrix, mentre dal 21 gennaio 2008 conduce su Canale 5 il nuovo programma televisivo Mattino Cinque insieme alla conduttrice Barbara D’Urso.

 

Nell’estate 2008 firma l’ultima edizione della trasmissione Lucignolo, passata in quell’occasione alla testata di Videonews. Dal 1º settembre dello stesso anno, oltre al contenitore mattutino Mattino Cinque, dirige e conduce anche il programma pomeridiano Pomeriggio Cinque, lasciando poi la conduzione esclusiva a Barbara D’Urso. Dal 7 settembre 2009 conduce la terza edizione di Mattino Cinque con Federica Panicucci, abbandonando però la conduzione al giornalista Paolo Del Debbio nel mese di febbraio 2010.

 

Torna in video dal 16 gennaio 2011 al 18 dicembre 2011 quando, insieme a Federica Panicucci, subentra e prende il posto di Barbara D’Urso alla conduzione del contenitore televisivo Domenica Cinque curando la prima parte della trasmissione dedicata all’attualità e all’approfondimento giornalistico e di cronaca italiano. Dal luglio 2012 riprende a condurre Top Secret su Tgcom 24. Dal 22 aprile al 31 maggio 2013 Brachino, in qualità di direttore di Videonews, sostituisce ad interim Del Debbio nella conduzione di Mattino Cinque.

 

Nel giugno 2013 assume la Direzione di Sport Mediaset. Rinnova profondamente la testata nei contenuti e nello stile. Nascono Tiki Taka, Heroes e The Legend su Premium.

Agenda

09:00
Registrazione e Welcome Coffee

 

09:30
Inizio dei lavori

 

A seguire:

  • Archiva: chi siamo
  • La Legge di Bilancio 2018: cosa prevede la normativa
  • La Fattura Elettronica nel ciclo passivo
  • La Fattura Elettronica nel ciclo attivo
  • La Legge di Bilancio 2018 nella pratica

 

Tavola rotonda
A cura di: Prof. B. Santacroce, Dr. M.C. Piancaldini
Modera: Claudio Brachino

 

Domande & Risposte

 

14:00
Lunch Buffet

 

Per motivi organizzativi l’agenda potrebbe subire alcune variazioni

DOUBLETREE BY HILTON TURIN LINGOTTO
Via Nizza 230, 10126 Torino
www.hiltonhotels.it

MODERATORE

Claudio Brachino
Giornalista, conduttore televisivo e direttore di Videonews.

NORMATIVE

  • Legge di Bilancio
  • Decreto Legge 148/2017

Target

Il Roadshow si rivolge a tutte le aziende che si trovano a dover gestire processi amministrativi e su questi temi desiderano accrescere le proprie conoscenze di carattere tecnico-giuridico.

CONTATTI

Telefono: 045 288 00 00

Email: eventi@archivagroup.it

SEGUICI

#archivaroadshow

DOUBLETREE BY HILTON TURIN LINGOTTO
Via Nizza 230, 10126 Torino