Ordine Elettronico tramite NSO

Digitalizzazione del ciclo dell’ordine tramite NSO: come affrontare i nuovi obblighi di legge

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULL’ORDINE ELETTRONICO TRAMITE NSO – NODO SMISTAMENTO ORDINI

Il 1° febbraio 2020 entrerà in vigore per le aziende del Servizio Sanitario Nazionale e per le aziende loro fornitrici l’obbligo di inviare esclusivamente in via telematica gli ordini per l’acquisto di beni (per l’acquisto di servizi l’obbligo scatterà dal 1° gennaio 2021) e la loro esecuzione attraverso l’NSO – Nodo Smistamento Ordini.

 

La data è stata stabilita all’interno del decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, firmato lo scorso 27 dicembre 2019, che sancisce i tempi e le modalità di entrata in vigore dell’obbligo. Il decreto riguarda la trasmissione dei documenti informatici attestanti l’ordinazione e l’esecuzione degli acquisti dei beni e servizi tra gli enti del Servizio sanitario nazionale di cui all’articolo 19, comma 2, lettere b) e c), del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, nonché i soggetti che effettuano acquisti per conto dei predetti enti, e i loro fornitori di beni e servizi.

 

In questa sezione potrai trovare una serie di contenuti dedicati al mondo degli ordini elettronici e all’NSO- Nodo Smistamento Ordini – che ti aiuteranno a comprendere meglio la normativa e le possibili opportunità che si nascondono dietro questo obbligo.

Per aiutarti abbiamo creato uno spazio dedicato a tutte le Domande Frequenti sui principali dubbi relativi alla tematica dell'Ordine Elettronico tramite NSO.