Una fattura elettronica inviata a partita IVA inesistente o cessata è valida?

Le due casistiche vanno distinte:

  • Se la fattura viene inviata ad una partita IVA non esistente in Anagrafe Tributaria, il Sistema di Interscambio scarta la fattura in quanto non conforme alle prescrizioni dell’articolo 21 del d.P.R. n. 633/72.
  • Se la fattura elettronica viene inviata ad una partita IVA cessata o ad un codice fiscale di un soggetto deceduto, ma esistenti in Anagrafe Tributaria, il SdI non scarta la fattura e verrà correttamente emesso ai fini fiscali. L’Agenzia delle Entrate potrà eventualmente effettuare successivamente dei controlli.

Ultimo aggiornamento: Febbraio 12, 2019  

1598  
Totale 0 Voti:

Tell us how can we improve this post?

+ = Verifica se umano o spam