Sono previste delle sanzioni nel caso di mancato invio dei dati?

Sì, è prevista la sanzione amministrativa di 2 euro per ciascuna fattura, entro il limite massimo di 400 euro mensili. La sanzione e ridotta alla metà entro limite di 200 euro per ciascun mese, se la trasmissione è effettuata entro i quindici giorni successivi alle scadenze stabilite per l’invio, ovvero se nello stesso termine é effettuata la trasmissione corretta dei dati.

Se la sanzione formale è relativamente ridotta, è necessario prestare attenzione però anche agli aspetti sostanziali del mancato invio o integrazione di tali operazioni. Infatti in questo caso si delinea un salto d’imposta, il quale prevede delle sanzioni importanti: dal 90% al 180% dell’IVA correlata. Risulta quindi fondamentale l’individuazione di un processo di trasmissione costante sia relativamente alle operazioni attive che relativamente alle operazioni passive.

Ultimo aggiornamento: Aprile 22, 2021  

129  
Totale 0 Voti:

Tell us how can we improve this post?

+ = Verifica se umano o spam