Quando è previsto l’obbligo di iscrizione al VIES per la controparte?

L’obbligo di iscrizione al VIES per la controparte entrerà in vigore dal dal 1° gennaio 2020. La direttiva 2018/1910/UE del 4 dicembre 2018, i cui effetti decorrono dal 1° gennaio 2020, stabilisce che l’iscrizione del soggetto passivo sul VIES diventi requisito sostanziale, anziché formale, per la non imponibilità dell’IVA.

L’adempimento di tale obbligo è necessario per non incorrere in infrazioni sostanziali a decorrere dal 1° gennaio 2020.

Si esemplifica inoltre che “l’inserimento dell’elenco VIES è essenziale per informare lo Stato membro di arrivo della presenza dei beni nel suo territorio ed è pertanto un elemento chiave nella lotta contro la frode nell’Unione. Per questo motivo gli stati membri dovrebbero garantire che, qualora il cedente non rispetti i suoi obblighi di inserimento nell’elenco VIES, l’esenzione non si applichi, salvo quando il cedente agisce in buona fede”.

Ultimo aggiornamento: Dicembre 18, 2019  

185  
Totale 0 Voti:

Tell us how can we improve this post?

+ = Verifica se umano o spam