Quali sono le alternative al Codice Destinatario?

Al posto del Codice Destinatario, il contribuente può optare per l’indirizzo PEC come indirizzo di destinazione presso il quale ricevere le fatture elettroniche.

Questa opzione però è sconsigliata perché ci si potrebbe imbattere in inefficienze di processo dovute principalmente al fatto che molte operazioni rimarrebbero manuali, incrementando così il rischio di errori e i tempi di gestione delle fatture stesse, senza pensare poi ai problemi legati al canale PEC, come ad esempio casella di posta piena, filtri antispam, superamento del limite della dimensione dell’allegato, etc.

 

[Per approfondire l’argomento, leggi anche “Soluzioni Fatturazione Elettronica: qual è quella giusta per la vostra azienda?”]

 

Ultimo aggiornamento: Gennaio 8, 2019  

954  
Totale 0 Voti:

Tell us how can we improve this post?

+ = Verifica se umano o spam