Le fatture verso San Marino sono soggette ad un regime diverso rispetto alle altre?

Il Provvedimento n. 2021/211273 riporta le modalità di gestione della fattura elettronica con i soggetti residenti a San Marino. Il Decreto entrerà in vigore il 1° ottobre 2021; tuttavia fino al 30 giugno 2022 sarà possibile emettere fatture cartacee, con le modalità stabilite dal Decreto, nei confronti degli operatori sanmarinesi. Dal 1° luglio 2022, invece, sarà obbligatorio emettere esclusivamente fatture elettroniche.

Per gli operatori italiani, sarà quindi necessario inviare le fatture elettroniche al SdI con un codice destinatario specifico (“2R4GTO8”, pubblicato il 31/08/2021), invece del consueto “XXXXXXX”, utilizzato per la trasmissione verso clienti esteri. In particolare, le fattura elettroniche e le note di variazione relative alle cessioni di beni spediti o trasportati nella Repubblica di San Marino, una volta inviate allo SdI, saranno da quest’ultimo trasmesse all’ufficio tributario di San Marino, il quale, effettuate opportune verifiche, convaliderà la fattura mediante apposita comunicazione all’Agenzia delle Entrate italiana.

Ultimo aggiornamento: Settembre 8, 2021  

19  
Totale 0 Voti:

Tell us how can we improve this post?

+ = Verifica se umano o spam