Quali sono le caratteristiche del consenso nel “GDPR”?

Ai sensi del “GDPR” il consenso va inteso come qualsiasi manifestazione di volontà libera, specifica, informata e inequivocabile espressa dal soggetto interessato, con la quale il medesimo esprime il proprio assenso, mediante dichiarazione o azione positiva inequivocabile, al trattamento dei dati che lo riguardano. Ciò sta a significare che il consenso deve rappresentare una vera e propria scelta da parte dell’individuo interessato, e deve essere fornito tramite una chiara azione affermativa, nonché raccolto per finalità specifiche, esplicite e legittime.

L’interessato, inoltre, deve avere la possibilità, in qualsiasi momento di revocare il consenso con la stessa facilità con cui l’ha prestato. Si ricordi che la revoca del consenso non incide sulla legittimità delle precedenti attività di trattamento dei dati svolte dal Titolare che rimangono, quindi, legittime.

Ultimo aggiornamento: Agosto 27, 2019  

90  
Totale 0 Voti:

Tell us how can we improve this post?

+ = Verifica se umano o spam