Chi può accedere al portale “Fatture e Corrispettivi”?

Il portale è accessibile ai singoli utenti titolari di partita IVA medianti delle credenziali personali (SPID, CNS O Fisconline/Entratel).

L’accesso può essere anche delegato ad un intermediario, che può quindi utilizzare i servizi in esso presenti per conto del proprio cliente.

Non tutti gli intermediari sono delegabili, ma solo quelli previsti dalla legge (art. 3, comma 3, del Dpr n. 322/1998), cioè – in generale – i ragionieri e i dottori commercialisti, i consulenti del lavoro, ecc.

Si può assegnare una delega a tutti i servizi presenti nel portale “Fatture e Corrispettivi”, oppure si può scegliere di far accedere il proprio intermediario solo ad alcuni di essi: per maggiori informazioni sui servizi delegabili e le modalità di assegnazione della delega, si rimanda all’apposita sezione del sito internet dell’Agenzia delle Entrate e, in particolare, al modello di delega scaricabile cliccando qui.

Ultimo aggiornamento: Febbraio 26, 2019  

237  
Totale 0 Voti:

Tell us how can we improve this post?

+ = Verifica se umano o spam