A cosa serve l’esterometro?

L’esterometro serve per la comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere, cioè delle fatture emesse e ricevute nei confronti e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato, per i quali non è stata emessa e ricevuta fattura elettronica tramite il Sistema di Interscambio.

L’esterometro serve per inviare all’Agenzia delle Entrate i dati delle operazioni di cessione di beni e prestazioni di servizi effettuati e ricevuti da e verso soggetti esteri.

Ultimo aggiornamento: Dicembre 14, 2020  

68  
Totale 0 Voti:

Tell us how can we improve this post?

+ = Verifica se umano o spam