Il rimborso analitico comporta l’esposizione dettagliata ed analitica di tutte le spese sostenute dal collaboratore nello svolgimento della propria prestazione lavorativa. L’azienda provvede al rimborso di tutte le spese sostenute sulla base della nota spese presentata dal dipendente, correlata dai giustificativi di spesa. Relativamente ad altre spese...

Il rimborso misto comprende due voci: Rimborso a piè di lista per il vitto e l’alloggio (comprovato da nota spese con giustificativi per il rimborso). Indennità di trasferta ridotta.   Nel dettaglio, in caso di rimborso delle spese di alloggio o di quelle di vitto, il limite...

L’indennità forfettaria è riconosciuta in maniera fissa al collaboratore per ogni giorno di trasferta fuori dal comune di sede dell’azienda. La cifra prestabilita risulta: Esente fino a € 46,48 al giorno nel caso di trasferte all’interno del territorio nazionale. Esente fino a € 77,46 al...

Le trasferte di lavoro sono disciplinate in maniera diversa rispetto alle normali ore lavorative nella sede abituale. Al lavoratore in trasferta viene riconosciuta un’indennità di trasferta e/o il rimborso delle spese da lui sostenute per lo spostamento. L’indennità di trasferta è differente che si tratti...

Una ricerca dell’azienda spagnola Captio ha riscontrato che le note spese vengono compilate nel 92% delle aziende, con una percentuale di dipendenti che redige note spese è tra l’1% e il 20% nel 60% delle aziende. In un altro 23% di aziende il numero di...

La travel policy aziendale serve a fare chiarezza per definire con precisione quali sono le spese che sono rimborsabili dall’azienda e quali no. Una travel policy non ben comunicata può generare confusione sia nel trasfertista che per chi deve approvare i costi. Inoltre, la travel policy...

Nel caso di rimborso forfettario può avvenire l’inconveniente che il lavoratore non riceva la somma necessaria a coprire tutte le spese che ha sostenuto durante la trasferta lavorativa....

No, la nota spese è necessaria nel caso in cui il rimborso ad un lavoratore avvenga nel metodo “A piè di lista” o rimborso misto. Nel caso in cui un lavoratore abbia un rimborso forfettario per le giornate di trasferta non è necessaria....

La nota spese è un documento che deve essere compilato riportando le spese sostenute per l’attività lavorativa, includendo i dati di spesa come importo, data e ragione sociale di riferimento e allegando lo scontrino di riferimento della spesa, che sia in formato cartaceo o elettronico....

La nota spese dev’essere compilata da tutti i lavoratori che si spostano dalla propria città di residenza per necessità lavorative....

La nota spese è il documento che raccoglie l’elenco delle spese sostenute da un lavoratore nell’esercizio della sua professione....