Scadenza Conservazione

28 febbraio 2022: scadenza per la conservazione dei documenti 2020

La scadenza per la conservazione dei documenti relativi all’anno 2020 è fissata per il 28 febbraio 2022.

La conservazione a norma dei documenti fiscali relativa all’anno 2020, secondo quanto previsto dall’articolo 7, comma 4 ter, del Decreto legge del 10/06/1994 n. 357, deve essere effettuata nei tre mesi successivi alla data di presentazione della dichiarazione dei redditi dell’anno di imposta di riferimento (in questo caso 30 novembre 2021).

A far coincidere il termine di conservazione ai 3 mesi successivi dalla data di presentazione della dichiarazione dei redditi per l’anno d’imposta di riferimento è stata l’Agenzia delle Entrate, che con la risoluzione n. 46 del 10 aprile 2017 ha specificato che il riferimento alle dichiarazioni annuali è da intendersi, “in ottica di semplificazione e uniformità del sistema”, con il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi.

La data ultima per la conservazione si aggancia quindi al termine per l’invio della dichiarazione dei redditi, anche per i documenti rilevanti ai fini IVA e per le fatture elettroniche emesse e ricevute nel 2020.

La scadenza è quindi il 28 febbraio 2022, termine entro il quale è necessario effettuare la conservazione delle fatture elettroniche.

Vuoi approfondire l’argomento?

Scopri la normativa e le scadenze sul tema della conservazione dei documenti con il Professor Benedetto Santacroce e il Dottor Alessandro Mastromatteo.

Guarda il video