Evento Restart

Restart, digitalizzazione e cambiamento: cosa ci siamo detti?

Martedì 6 luglio 2021 è andato in onda sull’emittente televisiva locale Telenuovo un servizio riguardante l’Evento “RESTART: Digitalisation & Mindset, Capire e affrontare un mondo che è cambiato”, tenutosi il 2 Luglio 2021 presso il palazzo della Gran Guardia di Verona.

La digitalizzazione sposa un mindset preposto al cambiamento, passaggio obbligato per affrontare il presente quanto il futuro.

Abbiamo veramente capito gli strumenti digitali? Sappiamo come inserirli nei processi aziendali, e come farli accettare ai nostri collaboratori? Abbiamo percezione di ciò che le istituzioni tecnologiche, economiche, governative e giuridiche stanno disegnando per il nostro futuro?

Capire per conoscere, conoscere per essere attori di un cambiamento inevitabile e circolare.

In una parola… RIPARTIRE.

Per dare risposta a questi interrogativi sono intervenuti diversi relatori, tra cui Carla Masperi (COO SAP Italia/Grecia), Sebastiano Barisoni (Vicedirettore Esecutivo Radio 24), Raffaele Boscaini (Presidente Confindustria Verona) e Prof. Benedetto Santacroce (considerato tra i maggior esperti di norme e tributi in Italia), il quale si è espresso ai microfoni di Telenuovo riguardo al Recovery Fund:

“Il piano nazionale vuole fondamentalmente ricreare un ambiente digitale nel quale il cittadino e l’impresa dovranno poi andare ad interagire. Per le imprese le opportunità nascono ai piani di ristrutturazione, perchè l’ambiente digitale in cui opererà la pubblica amministrazione offrirà grande velocità nella comunicazione e nella connessione. Questo sarà un’opportunità per investire nella digitalizzazione dei processi”.

Anche l’ing. Giuliano Marone, CEO del Gruppo Archiva, è intervenuto ai microfoni di Telenuovo per sottolineare che per affrontare un mondo che è cambiato non è necessario solamente digitalizzare i dati di un’azienda ma prima è importante ottimizzarne i processi.

La pandemia ha accelerato un passaggio che era già obbligato per affrontare il futuro. Chi vuole sopravvivere deve saper affrontare le parole chiave che l’evento Restart ha messo in luce: ottimizzazione delle risorse e cambiamento.