Business Process Management And Workflow Automation Diagram With Gears And Icons With Connection Line Network In Background. Manager Touching Interface

Realvalue Consulting e Pegasystems: insieme per sviluppare progetti di Digital Transformation

In occasione dell’evento online Pega Evolve Forum Italia, organizzato giovedì 8 ottobre da Pegasystems Italia e a cui parteciperà Realvalue Consulting partecipata di Archiva e primo Partner italiano certificato Pegasystems, abbiamo posto alcune domande a Luca Lancellotti, CEO di Realvalue Consulting, per entrare nel mondo PEGA e comprendere come questa tecnologia possa essere adottata dalle aziende in una strategia di Digital Transformation.

[ D ] Realvalue Consulting è il primo Partner certificato Pegasystems in Italia: perché pensi che la piattaforma PEGA possa aiutare le aziende nella Digital Transformation?

[ R ] Pega è prima di tutto una piattaforma di Case Management e Artificial Intelligence concepita per digitalizzare processi di business e, dal nostro punto di vista, è per distacco il miglior compromesso nell’eterno dilemma tra il “make” o il “buy”, questo grazie alla possibilità di realizzare o personalizzare applicazioni di business con estrema efficienza ed efficacia grazie al fatto che non bisogna scrivere codice, ma configurare una piattaforma model-driven, con tutte le ricadute positive che questo approccio ha su tutto il ciclo di vita del software, dall’analisi allo sviluppo al testing fino al rilascio in produzione.

In un processo di Digital Transformation i benefici in termini di time to market e ritorno sugli investimenti che Pega introduce sono a mio parere decisivi.

[ D ] Che cosa si può fare con la piattaforma PEGA? Ha una funzione specifica o può essere utilizzata in maniera orizzontale su tutta l’azienda?

[ R ] I due ambiti in cui questo approccio e questa tecnologia hanno un’efficacia assoluta sono da un lato il mondo comunemente chiamato del CRM (Sales Automation, Marketing Automation e Customer Service) dove Pega ha prodotti da scaffale riconosciuti dagli analisti come leader di mercato ma con il grosso vantaggio rispetto ai principali competitor di essere sviluppati su una tecnologia che ne permette la customizzazione con un quarto degli effort e dei costi.

La seconda area è quella della digitalizzazione dei processi operativi utilizzando Pega come piattaforma di sviluppo low-code, questo permette di scaricare a terra le attività di ingegneria dei processi trasformando rapidamente in realtà la vision elaborata nell’attività di consulenza, questo senza soluzione di continuità tra l’attività di analisi, design e realizzazione della business application.

[ D ] Dove vedi PEGA nella strategia di Digital Transformation per rendere un’azienda più smart?

[ R ] Pega è di fatto uno strumento abilitante potentissimo per implementare, da un punto di vista IT, la vision disegnata da un’attività di consulting che abbia messo a terra la trasformazione digitale di un’azienda. In questo senso non risparmia la fatica di ridisegnare azienda e processi, ma permette di verificare rapidamente la bontà e l’efficacia della strategia adottata.

I ritorni più evidenti ed immediati su questo tipo di progettualità li si ha approcciando processi complessi che attraversano più uffici e unità operative e con molta human interaction, processi di operations che tipicamente nelle aziende di tutte le Industry sono ancora gestiti con molta manualità, una moltitudine di file, mail e documenti e interagendo con una pluralità di applicazioni disconnesse.

In queste condizioni, tipiche di programmi di trasformazione digitale o di integrazione tra aziende, Pega abilita un approccio wrap & renew che permette di valorizzare gli investimenti del passato sui backend, incapsulando il mondo applicativo delle aziende e agendo come orchestratore dei processi critici offrendo una singola user interface agli attori dei processi stessi.

[ D ] Il tessuto italiano è costellato da aziende piccole e medie. La Digital Transformation può essere utile anche in queste realtà?

[ R ] Assolutamente sì, grazie al modello “Pega as-a-service” di Archiva anche aziende medie e piccole, con uno spending IT non compatibile con un licencing di tipo Enterprise, possono adottare una tecnologia come Pega partendo con iniziative anche piccole ma, come raccomandiamo sempre, disegnando però fin da subito una roadmap per la loro Digital Trasformation.

Come si dice? “Start small, thing big!”

[ D ] Raccontaci qualche caso in cui avete raggiunto risultati diversificati con il tuo team e che dimostrino le multipotenzialità di PEGA.

[ R ] In questi anni con questo approccio abbiamo ottenuto risultati importanti in ambiti molto diversi, dall’automazione del ciclo attivo e passivo alla gestione dei processi di incentivazione della forza vendita, dai portali fornitori con meccanismi d’asta alla credit collection nel mondo delle carte di credito, dalla logistica e il field service alle numerose esperienze di progetti di sales automation e customer service.

Pega Evolve Forum Italia: noi ci saremo e tu?

Per conoscere meglio Pegasystems e come può aiutarti ad accrescere il successo della tua azienda all’interno di un processo di Digital Transformation, iscriviti all’evento online che si terrà giovedì 8 ottobre dalle ore 11:00. Noi di Archiva insieme a Realvalue Consulting ci saremo.

Scopri come partecipare, cliccando qui