sei-regole-digital-disruption

Digital Disruption: le sei regole fondamentali per la corretta execution

La digital disruption è un processo che le aziende si trovano ad affrontare ogni giorno per trasformare la loro quotidianità con due velocità differenti: la prima, più costante, per continuare ad operare nella stessa maniera e continuare a fare il business in maniera tradizionale; la seconda, più rivoluzionaria, per implementare velocemente una disruption che possa garantire il business futuro.

Per sapere come portare avanti una corretta execution abbiamo chiesto a Scott Snyder, esperto americano riconosciuto a livello globale nel campo della digital transformation e consulente di diverse multinazionali, oltre che essere Senior Fellow presso l’Università della Pennsylvania Wharton School of Business e autore di “Goliath’s Revenge”, che ci ha fornito quelle che sono per lui le sei regole da seguire.

Guarda il video di Scott Snyder “Le sei regole della Digital Disruption”, cliccando qui.

Le sei regole per la digital disruption

Secondo Scott Snyder esistono sei regole fondamentali da seguire se si vuole sopravvivere e avere successo in un mondo in continua trasformazione.

  1. Ottenere risultati esponenzialmente migliori, non solamente “un po’ meglio” dell’anno precedente. In questo modo si può veicolare un maggiore valore per il futuro.
  2. Bilanciare la “Little I Innovation” e la “Big I Innovation”, andando a ripartire il grado di trasformazione che si vuole raggiungere, utilizzando sapientemente l’innovazione rivoluzionaria e la piccola innovazione quotidiana sui task giornalieri.
  3. Utilizzare i dati, aprendo questi asset e riconoscendo il valore che possono trasmettere per fare in modo di poterli sfruttare per il futuro e attivarsi per cercare modi per raccogliere ancora più dati, per compiere decisioni più oculate.
  4. Cambiare la propria mentalità, per aprire i propri asset ad un network di innovazione, per giungere alle soluzioni migliori nella maniera più rapida possibile, grazie alla contaminazione di idee.
  5. Valutare prima il talento della tecnologia, creando dei ruoli ibridi all’interno dell’azienda, per fare in modo che l’avanzamento tecnologico sia supportato dalle capacità del team.
  6. Ridisegnare lo scopo dell’azienda all’interno della società, definendo chiaramente chi si è e perché si esiste. In questo modo si può far si che venga favorito un clima stimolante e innovativo che inevitabilmente porti ad una generazione di idee.

Che cos’è la digital transformation e quali sono le tendenze che guidando le aziende nella strada della digital disruption?

Questo ed altri argomenti cardine nel mondo della digital transformation saranno affrontati da Scott Snyder in occasione dell’esclusivo Evento Online di Archiva dal titolo “Digital Disruption: Ruoli, Regole e Responsabilità” che si terrà mercoledì 16 settembre in collaborazione con Maxwell Consulting.

Scopri come partecipare, ciccando qui.