novità-fiscali-giugno

Le novità fiscali di Giugno

La ripresa post-lockdown porta con sé la rinascita delle attività lavorative e alcune novità fiscali sulle quali si è posto l’accento in questo ultimo periodo.

Nel mese di giugno, le principali news dal mondo fiscale e di fatturazione elettronica sono state:

  • Agenzia delle Entrate: in 5 anni si può dimezzare l’evasione.
    Ernesto Maria Ruffini, direttore dell’Agenzia delle Entrate afferma come dalla fattura elettronica siano ascrivibili effetti positivi per circa 3,5 miliardi di euro.
    Il gettito Iva riconducibile al versamento spontaneo da parte dei contribuenti è stimabile a circa 2 miliardi di euro. Inoltre, sono state bloccate frodi al fisco per un gettito totale di circa 1 miliardo di euro e si stimano imposte dirette riconducibili all’utilizzo della fattura elettronica per circa 500 milioni.
  • Corrispettivi telematici, entro il 30 giugno l’invio dei dati in sanatoria.
    Entro il 30 giugno 2020 devono essere trasmessi i dati dei corrispettivi relativi al secondo semestre 2019 e quelli dei mesi di febbraio, marzo e aprile ad oggi sospesi.
    Questa misura interessa tutti i dettaglianti, sia quelli obbligati alla trasmissione dei corrispettivi dal 1° luglio 2019, sia gli altri obbligati dal 1° gennaio 2020 ma sprovvisti di registratore telematico.
    Per l’adempimento occorre inviare i dati con strumenti alternativi al registratore telematico, attraverso l’upload di un file contenente i dati dei corrispettivi o un servizio web di compilazione dei dati.
  • Limite di utilizzo del contante a 2.000€ e credito d’imposta specifico.
    L’articolo 22 del DL 124/2019, per favorire l’utilizzo di mezzi di pagamento alternativi al contante, ha previsto un credito d’imposta specifico del 30% sulle commissioni addebitate per le transazioni effettuate con carte di pagamento e altri strumenti cashless.
    Inoltre, dal 1° luglio la soglia limite di utilizzo del contante si abbassa da 3.000€ a 2.000€, oltre i quali non sarà possibile trasferire denaro in maniera non tracciata.

 

Queste novità traghettano il futuro del commercio e della documentazione fiscale verso delle soluzioni sempre più digitali e sicure, per abbracciare l’innovazione che coinvolge e coinvolgerà tutta Europa.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulla fatturazione elettronica?

Per restare sempre aggiornato sulla normativa vigente e conoscere ogni dettaglio tecnico, segui la nostra Academy dedicata alla Fatturazione Elettronica.

[Segui l’Academy sulla Fatturazione Elettronica]