termine-moratoria-sanzionatoria-fattura-elettronica

Fattura Elettronica: termina la moratoria sanzionatoria, al via le sanzioni piene

È terminato il periodo di moratoria sanzionatoria per tardiva o omessa fatturazione elettronica per le operazioni effettuate dal 1° ottobre 2019, considerando però la possibilità di trasmissione al Sistema di Interscambio entro i 12 giorni dall’effettuazione dell’operazione senza incorrere in alcuna sanzione.

Per agevolare la fase di avvio dell’obbligo di fatturazione elettronica, dal 1° gennaio 2019, è stata introdotta – in via transitoria – la non applicabilità delle sanzioni se la fattura è stata regolarmente emessa entro i termini di effettuazione della liquidazione periodica dell’Iva relativa all’operazione documentata.

 

Le sanzioni

Le sanzioni sono previste nell’ipotesi di omessa o ritardata fatturazione o nel caso di indicazione di un’imposta inferiore a quella dovuta. La sanzione viene ridotta al 20% se la fattura elettronica viene trasmessa allo SdI entro il termine di liquidazione Iva del periodo successivo.

La moratoria totale vale per tutti i contribuenti che hanno effettuato le operazioni sino al 30 giugno 2019; la riduzione al 20% della sanzione è valida per le operazioni effettuate entro il 30 settembre 2019.

Nessuna sanzione sarà quindi applicata per le fatture – immediate o differite – relative ad operazioni effettuate entro il 30 giugno 2019 e trasmesse allo SdI entro il 20 agosto 2019 (termine di liquidazione Iva per il trimestre aprile-maggio-giugno).

Decorrenza delle sanzioni

Si applicherà la sanzione al 20% se le fatture – immediate o differite – sono emesse entro la liquidazione periodica del terzo trimestre, quindi entro il 18 novembre 2019.

Per le sole fatture immediate relative alle operazioni effettuate dal 1° luglio in avanti, il termine massimo di emissione è fissato a 12 giorni dalla data di effettuazione dell’operazione.

Inviare al Sistema di Interscambio la fattura elettronica in una data successiva produrrà l’applicazione piena della sanzione.

Per le fatture differite, la trasmissione potrà avvenire entro il giorno 15 del mese successivo all’effettuazione dell’operazione.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulla fatturazione elettronica?

Per restare sempre aggiornato sulla normativa vigente e conoscere ogni dettaglio tecnico, segui la nostra Academy dedicata alla Fatturazione Elettronica.

[ Segui l’Academy sulla Fatturazione Elettronica]