Note-spesa-via-libera-delle-Entrate-per-la-gestione-virtuale

Note spesa: via libera delle Entrate per la gestione virtuale

La gestione dei documenti di trasferta dei dipendenti vede la possibilità di dematerializzazione dei giustificativi di spesa.

Questi sono i principi che il Legislatore ha seguito per dare l’input alla realizzazione di un sistema per la gestione delle note spese, in maniera completamente virtuale, che si integra con facilità alla fattura elettronica obbligatoria.

Questo obbligo impone un controllo tempestivo delle spese assunte dai dipendenti per le trasferte, con la finalità di evitare la duplicazione della spesa o la liquidazione del costo del personale non corretta.

Il processo di dematerializzazione è così concepito dalle Entrate:

  • il lavoratore acquisisce l’immagine del documento;
  • l’applicazione cataloga la spesa e rende statico e immodificabile il documento aggiungendolo ad una libreria virtuale;
  • la nota spesa viene contabilizzata, registrata e avviata al processo di conservazione a norma grazie alla sua immodificabilità;
  • successivamente alla conservazione a norma, gli originali dei giustificativi vengono distrutti.

 

Tutte queste informazioni sono contenute nell’articolo “Gestione virtuale delle note spese, via libera delle Entrate” a cura del Prof. Benedetto Santacroce e dell’Avv.Mastromatteo pubblicato su “Il Sole 24 Ore” il 21 settembre 2019.