Fattura elettronica b2b: cos’è, come funziona e perché conviene adottarla

La fattura elettronica è ormai una realtà: le imprese la devono adottare e molto spesso si domandano perché nel mondo b2b questa è ancora una facoltà. Ma le misure adottate dal Legislatore unionale e da quello nazionale lasciano emergere con sempre maggiore trasparenza la volontà di rendere a regime obbligatorio l’utilizzo della fatturazione elettronica non solo nei rapporti con le Pubbliche Amministrazioni, ma anche e soprattutto verso i privati.

>> Scarica gratis la Guida dedicata a “Fattura Elettronica B2B: scopri cos’è, come funziona e perché conviene adottarla”

Un’azienda che decide di attivare un processo di fatturazione elettronica, qualunque siano le modalità di produzione del documento o la sua trasmissione, semplifica le proprie procedure e ottiene una serie di vantaggi immediati e tangibili. Questi risiedono non tanto nei risparmi dei costi di stampa e postalizzazione del documento cartaceo, quanto piuttosto nella completa automazione ed integrazione del processo tra parti commerciali, dal momento di emissione a quello di pagamento.

Infatti, se l’adozione della fattura elettronica comporta la dematerializzazione dell’intero ciclo attivo e passivo, questo porterà enormi vantaggi in termini gestionali con risparmi che la Commissione Europea individua in ben 10 € per ogni fattura emessa e gestita in modo elettronico, per un totale sul piano della comunità europea di ben 240 miliardi.

Adattarsi ed adeguarsi alle nuove regole per andare verso la fatturazione elettronica non è una cosa semplice. Per aiutarti a capire quali sono le regole per adattarsi a questa nuova forma di scambio di informazioni dei documenti, abbiamo creato, insieme alla collaborazione del Prof. Benedetto Santacroce, massimo esperto italiano in tema di diritto tributario, fatturazione elettronica e conservazione digitale, una guida esaustiva sulla fatturazione elettronica.

>> Scarica gratis la Guida dedicata a “Fattura Elettronica B2B: scopri cos’è, come funziona e perché conviene adottarla”