Obbligo di Dematerializzazione dei Registri del Settore Vitivinicolo dal 31 dicembre 2016

Proroga del termine per la Tenuta in Forma Dematerializzata dei Registri del Settore Vitivinicolo

Con il DM n. 627 – 18 maggio 2016 è stato prorogato al 31 dicembre 2016 il termine per la tenuta in forma dematerializzata dei registri nel settore vitivinicolo.

Chi detiene, per l’attività imprenditoriale agricola o commerciale, un prodotto vitivinicolo sarà obbligato a sostituire gli attuali registri cartacei relativi alle movimentazioni dei prodotti con registri che dovranno essere comunicati in modalità telematica al MIPAAF, nell’ambito del SIAN (Sistema Informativo Agricolo nazionale), il portale telematico del Ministero.

Riferimento normativo: D.M. n. 627 – 18 maggio 2016, che proroga il D.M. n. 293 – 20 marzo 2015.

Per maggiori informazioni clicca qui