Gli elettrodomestici Bompani scelgono l’EDI di Archiva


“Più risparmio e meno errori. Dematerializzazione e workflow completamente automatizzato. Bompani sceglie una soluzione chiavi in mano per comunicare in maniera veloce, flessibile e sicura con i suoi clienti.”

Articolo – Data Manager, marzo 2016

Maurizio Marchesini, CIO & Facility Manager di Bompani, racconta durante l’intervista con Data Manager, la sua esperienza con Archiva e i motivi che hanno portato Bompani a dotarsi di una soluzione EDI.

“Quello dell’EDI” afferma Marchesini “è un mondo in continua evoluzione, e noi abbiamo iniziato a sentire l’esigenza a metà 2014, quando alcuni tra i nostri principali clienti italiani nell’ambito della GDO… ci hanno fatto presente che lo scambio elettronico di bolle, ordini e fatture era auspicabile».

Il 30-40% del fatturato realizzato in Italia da Bompani” continua Marchesini “passa attraverso tre grandi clienti della GDO”. Si rendeva quindi necessario “il passaggio a una gestione automatizzata dei rapporti” con quegli attori e questo, conseguentemente, ha portato all’implementazione dell’EDI.

“Il nuovo sistema EDI realizzato in full outsourcing da Archiva”, sottolinea Marchesini, “non ha comportato per Bompani l’acquisto di hardware e di software specifici… Tutto il flusso si svolge in maniera completamente automatizzata senza la necessità di dedicare un agente all’inserimento dei dati, con vantaggi rilevanti in termini di risparmi di tempo e di minimizzazione di possibili errori.”

Per leggere l’articolo clicca qui oppure