Convegno #Herekore: un grande successo!

22 Apr Delega fiscale: varati altri tre decreti attuativi

Il Consiglio dei ministri ha approvato ieri in prima lettura tre decreti attuativi della delega fiscale relativi a: definizione dell’abuso del diritto e rapporti tra Fisco e contribuenti, fatturazione elettronica e internazionalizzazione delle imprese.

Tra questi importanti risultano le semplificazioni in ambito di fatturazione elettronica.
Secondo il Prof. Santacroce “lo schema di decreto che dà attuazione all’articolo 9 della delega fiscale introduce, dal 1° gennaio 2017, la facoltà per i contribuenti di inviare telematicamente le fatture elettroniche e i corrispettivi giornalieri. A fronte di tale invio automatizzato, il contribuente ottiene l’abolizione contestuale degli obblighi comunicativi: dello spesometro (ovvero dell’elenco di tutte le operazioni rilevanti ai fini Iva); delle operazioni realizzate con Paesi Black list; dell’elenco degli acquisti intracomunitari di beni (intrastat acquisti); dell’elenco riepilogativo dei servizi intracomunitari ricevuti (Intrastat servizi ricevuti).”

Il Prof. Santacroce continua sottolineando che “il provvedimento ha lo scopo di estendere l’utilizzo del particolare strumento di certificazione delle operazioni Iva anche nei rapporti tra privati. Per questo lo schema di decreto prevede che dal 1 °luglio 2016 l’agenzia delle Entrate metterà a disposizione di tutti i contribuenti un servizio gratuito per la generazione e la trasmissione delle fatture elettroniche” e inoltre “dal 1° gennaio 2017 i contribuenti potranno optare per l’invio telematico della fatture elettroniche al fisco tramite il sistema di interscambio dell’Agenzia (Sdi)”.

Per leggere l’articolo del Prof. Santacroce pubblicato su Il Sole 24Ore clicca qui.