DPCM 21 MARZO 2013 – Dematerializzazione dei Documenti Analogici Originali Unici

Individuazione di particolari tipologie di documenti analogici originali unici per le quali permane l’obbligo della conservazione dell’originale analogico

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 06 giugno  2013 il D.P.C.M. del 21 marzo 2013, il quale indica sia le tipologie di documenti analogici originali unici per i quali permane l’obbligo della conservazione dell’originale cartaceo (e per i quali, dunque, non è possibile procedere alla conservazione sostitutiva), sia le particolari tipologie per le quali, in ragione di esigenze di natura pubblicistica, permane l’obbligo della conservazione dell’originale analogico oppure, in caso di conservazione sostitutiva, la necessità di autenticare la conformità all’originale ad opera di un notaio o di un altro pubblico ufficiale a ciò autorizzato, con dichiarazione da questi firmata digitalmente ed allegata al documento informatico ai sensi dell’art. 22, comma 5, del Codice dell’amministrazione digitale (D.lgs. n. 82 del 2005).